Controtempo in rosa

Rose is a rose is a rose is a rose. Lui voleva una rosa rossa, perché a lei piacevano le rose. Ma poi gliene ha comprata una bianca. Perché rosse si regalano alle innamorate, non ai morti. Scese dall’auto e attraversò lentamente la piazza. Lentamente, questo era l’avverbio che avrebbe potuto descrivere quella giornata nel…

Cimiteri su facebook

Una cosa di cui si parla poco, mal volentieri, magari ricorrendo a perifrasi, come se farlo portasse sfortuna o come se il non farlo ne implicasse la non esistenza… La stessa sorte che è toccata alla parola “morte” è toccata anche alla parola “cimitero”. Brividi. Forse un po’ d’inquietudine. Ma siamo sicuri che oggi queste…

I guardiani del silenzio

Si può iniziare a fotografare un luogo quasi per caso e poi innamorarsene completamente? Ad Anna Rosa è successo e, da quella prima volta, a Staglieno c’è tornata ancora, e ancora, e ancora, guardandolo ogni volta con occhi diversi… La mia vicenda coi cimiteri è iniziata da meno di un anno, e per puro caso,…