Le palpebre come se fossero tele

Le palpebre come se fossero tele. Gli occhi come se fossero quadri. L’artista israeliana Tal Peleg usa questo particolare campo d’azione per raccontare le sue storie. Molte di esse con uno sfondo decisamente scuro.

Annunci

Il languido abbraccio di uno scheletro

Abbracci languidi, abbracci sensuali, corpi abbandonati, occhi chiusi, mani strette intorno alla carne. Un breve viaggio, erotico e sensuale, accompagnati da SdL.

Il lago di pietra

Lago Natron, Tanzania. Lo scenario immortalato da Nick Brandt è cupo, immobile, silenzioso, irreale. Le mummie di bufali, aquile, pesci, uccelli piccoli e grandi, con piume che sono diventate rigide stecche calcificate, fanno la guardia riflettendosi in questa immensa distesa di acque morte oppure appollaiati su rami, tronchi e piccole pietre.