Un regalo dal capezzale

Ci sono libri che una maniaca dell’archiviazione – come la sottoscritta – non sa dove riporre. Non hanno uno scaffale appropriato, a volte neppure una stanza. Perché sono più di una cosa, insieme. Perché la loro natura è, in un certo senso sfuggente. Così l’ultimo libro di Squaz, Pasquale Todisco, che conobbi anni fa quando illustrò, splendidamente,…