Ma il divertimento dov’è?

Lo ammetto. Io La parte divertente l’ho acquistato, traviata in parte da uno dei miei due librai di riferimento, per una ragione tremendamente banale e superficiale: la copertina. Negli ultimi tempi, sono usciti moltissimi libri che ritraggono teschi e nere signore incappucciate nella primissima pagina, ma in questo Lipsyte edito da minimum fax si va…