Pinocchio e la morte

Finalmente ho letto Pinocchio – Anatomia di un burattino di Stefano Bessoni. Conoscendone i lavori precedenti, da Alice sotto terra ai Canti della forca, immaginavo a grandi linee quello che mi aspettava: una rilettura libera e profonda del testo originale, tesa a metterne in evidenza gli aspetti macabri e a fornire interessanti chiavi di lettura…

La morte raccontata ai bambini

La stanchezza in questo periodo è tanta, e mi impedisce in parte di dedicarmi alla lettura come vorrei. Eppure ricevo un bel dono, un pacco che di libri ne contiene più d’uno, e che leggo d’un fiato, tutti insieme, una sera sul tardi. Farlo è facile, perché si tratta di libri illustrati, sottili, destinati ai…

Aeterna

Ci sono libri che hai intensamente desiderato perché l’argomento di cui trattano lo pratichi ormai da qualche anno, perché il linguaggio che usano ti è affine, perché ne stimi l’editore, per semplice curiosità. Poi, per un po’ di tempo, rimangono lì a sedimentare su uno scaffale. Ci appoggi sopra dei fogli, e poi degli altri…

Il giardino delle delizie… si estinguerà

Il numero di marzo di Illustrati si ispira a Bosch e parla di “Giardini delle delizie” – tanto numerosi quanti ne hanno scritti o disegnati i diversi autori. Per SdL parlare di delizie, oggi, ha un significato particolare, perché molte di quelle che vorremmo vedere nel nostro giardino stanno scomparendo, o sono già scomparse… Il…

La poesia del patibolo

Un libretto prezioso e un dvd allegato. Nei Canti della forca c’è un intero universo che penzola. Un universo sghembo, bizzarro e strampalato, fatto di schizzi e parole apparentemente prive di senso. Gli ha dato “vita” Stefano Bessoni, dopo aver incontrato per caso l’opera di Christian Morgenstern. E ci invita tutti a giocare. «In ogni…