Pinocchio e la morte

Finalmente ho letto Pinocchio – Anatomia di un burattino di Stefano Bessoni. Conoscendone i lavori precedenti, da Alice sotto terra ai Canti della forca, immaginavo a grandi linee quello che mi aspettava: una rilettura libera e profonda del testo originale, tesa a metterne in evidenza gli aspetti macabri e a fornire interessanti chiavi di lettura…

La poesia del patibolo

Un libretto prezioso e un dvd allegato. Nei Canti della forca c’è un intero universo che penzola. Un universo sghembo, bizzarro e strampalato, fatto di schizzi e parole apparentemente prive di senso. Gli ha dato “vita” Stefano Bessoni, dopo aver incontrato per caso l’opera di Christian Morgenstern. E ci invita tutti a giocare. «In ogni…

Lettera da Berlino

Per un viaggio nel fantastico mondo della Wunderkammer alla me-Collectors Room di Berlino, tra sirene orrende, donne pregnanti, mille fogge di scheletri e memento mori a iosa… Il nome me Collectors Room non mi giungeva completamente nuovo. Qualche anno fa, infatti, in questa galleria privata di Berlino era stata ospitata la mostra “All Cannibals?” interamente…